home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli
 
 

62. IAH-HEL

Desiderio di sapere

Non è curiosità fine a se stessa. Il desiderio di sapere è il bisogno, che nasce dal profondo di sé, di colmare certi vuoti di conoscenza. È l'intuizione di realtà ancora inesplorate; è l'urgenza di afferrare concetti di cui si sente la mancanza, sapendo che conoscere non serve a nulla se manca la comprensione.

 
 

 
 

Iah-hel è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 25 al 30 gennaio circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Tendenza al raccoglimento interiore;
capacità di introspezione e meditazione. 
Amore per la verità; sete di conoscenza.
Capacità di cogliere il valore dell’esistenza.
Propensione per le discipline filosofiche.
Lealtà, riservatezza.
Grande senso del dovere.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Iah-hel veniva invocato con questo versetto:

"Vedi che io amo i tuoi precetti, Signore,
secondo la tua grazia dammi vita"

(Sal. 119,159)

 
   .
   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata