home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli

 

 

59. HARAHEL

Ricchezza intellettuale

È la capacità di conoscere l'essenza delle cose, della vita e degli esseri.
Si situa perciò ben oltre la cultura, le tradizioni, le apparenze.
È "ricchezza" perché infinitamente ampia e ramificata. Si fonda sulla libertà di mente e di coscienza, la quale permette di esprimersi, a tutti i livelli, senza temere critiche e pregiudizi.
La ricchezza intellettuale è capace di colmare gli enormi vuoti lasciati dalla cultura tradizionale e di rendere più intensa e luminosa l'esistenza: quella propria e quella altrui.

Vuoi approfondire?

 
 

 
 

Harahel è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dall'11 al 15 gennaio circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

 Mente aperta a nuove conoscenze; spirito innovativo.
Desiderio di istruirsi, spaziando soprattutto in campo scientifico.
Capacità di accettare le ispirazioni che provengono dai Mondi Superiori.
Saggezza. Generosità.
Facoltà di offrire insegnamenti di vita. Grinta.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Harahel veniva invocato con questo versetto:

"Dal sorgere del sole al suo tramonto
sia lodato il nome del Signore"

(Sal. 113,3)

 

   .

   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata