home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli

 

 

49. VEHUEL

Elevazione e grandezza

L'elevazione è figlia della grandezza.
Grandezza è la purezza del cuore e dell'animo; elevazione è la grandezza che esce da se stessa e getta uno sguardo vigile sul mondo e sugli esseri.
Chi sviluppa questo dono non si compiace di se stesso; piuttosto vive nell'attenzione per quanto lo circonda, portando aiuto dove necessario.

Vuoi approfondire?

 
 

 
 

Vehuel è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 23 al 27 novembre circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Animo gentile e sensibile.
Generosità, disponibilità, doti di mediazione.
Facoltà di consolare e di addolcire gli animi irritati.
Intuito. Ampi orizzonti e capacità di essere sempre "un passo oltre".
Grande amore per i bambini e gli animali.
Attitudine per l’insegnamento.
Consapevolezza di sé e della propria ricchezza interiore.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Vehuel veniva invocato con questo versetto:

"Grande è il Signore e degno di ogni lode,
la sua grandezza non si può misurare"

(Sal. 145,3)

 

   .

   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata