home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli
 
 

43. VEULIAH

Prosperità

È la predisposizione a conquistarsi le cose materiali e spirituali necessarie ad una vita non solo dignitosa, ma agiata e ricca di soddisfazioni. Chi sviluppa questo dono acquista carisma e trasmette la propria vitalità attorno a sé, invitando anche il prossimo ad osare, a darsi da fare per trovare la propria strada.
Infatti non si può tenere tutto per sé, poiché la vita è scambio: se si è capaci di dare, si ottiene; se si ha avuto, bisogna dare.

Vuoi approfondire?

 
 

 
 

Veuliah è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 23 al 28 ottobre circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Determinazione, coraggio, caparbietà, forza d'animo, spirito combattivo.
Concretezza. Lealtà.
Capacità di reagire alle avversità e di superare gli ostacoli.
Attitudine a difendere i più deboli.
Capacità di andare oltre le consuetudini sociali.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Veuliah veniva invocato con questo versetto:

"Signore, Dio della mia salvezza,
davanti a te grido giorno e notte.
Giunga fino a te la mia preghiera"
 

(Sal. 88,2-3)

 
   .
   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata