home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli
 
 

33. YEHUIAH

Subordinazione

È l'istinto - e non una scelta ragionata - a rinunciare ai propri agi e privilegi per una alta causa, o per qualsiasi necessità altrui. È la capacità di subordinare il bene personale al bene del prossimo, pur sapendo di poter andare incontro a disagi e privazioni.

 
 

 
 

Yehuiah è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 3 all'8 settembre circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Ordine mentale; capacità di autodisciplina.
Grande senso del dovere, fedeltà e abnegazione.
Comprensione delle scienze.

Approfondimenti

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Yehuiah veniva invocato con questo versetto:

"Il Signore conosce i pensieri dell'uomo:
non sono che un soffio"

(Sal. 94,11)

 
   .
   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata