home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte 72 angeli
 
 

28. SEHEIAH

Intensità di vita

Non serve una vita lunga per lasciare un'impronta sulla Terra. Ciò che conta è l'intensità e la concretezza con cui si vive, la capacità di realizzare - nel tempo dato - il compito assegnatoci.

Approfondimenti

 
 

 
 

Seheiah è un "pensiero divino" messo a disposizione dei nati dal 8 al 13 agosto circa, i quali - secondo la Tradizione - ricevono questi doni:

Capacità di profondo rinnovamento.

Facoltà di liberarsi da ciò che ostacola o impedisce una vita piena
e sempre nuova.

Predisposizione per tutto ciò che è innovativo e originale.

Capacità di ridare fiducia. Rispetto per le amicizie.

Coraggio. Capacità di lottare per la libertà.

Seheiah aiuta a comprendere gli errori propri e altrui
e a trarne saggezza.

 
 

 
 

Il dono è un'inclinazione, una tendenza, e può essere accettato o non preso nemmeno in considerazione.
Naturalmente è raro sviluppare tutte le tendenze portate dai nostri tre Angeli di nascita: saranno il carattere, l'ambiente e le vicissitudini della vita a scegliere con noi. Ma attraverso il dono, l'angelo dà anche se stesso.

 

 

Nell'antichità Seheiah veniva invocato con questo versetto:

"O Dio, non stare lontano:
Dio mio, vieni presto ad aiutarmi"

(Sal. 71,12)

 

   .

   
   

 

 
 

Testi di M. Antonietta Pirrigheddu

© proprietà letteraria riservata