home dipinti ciondoli il talismano scoperte event-gallery rass. stampa

LA DONNA MAI AVUTA

Mi hanno scritto:

«Vorrei l'amore di una donna che non ho mai avuto...».

Non è la prima volta che sento una frase simile. E non posso fare a meno di domandare al mio interlocutore (che non conosco):

Ma... non hai mai avuto l'amore oppure ti riferisci ad una donna in particolare?

Nel primo caso, se parli d'amore in generale, ti chiedo: e tu cosa hai fatto per conquistarti e meritarti un amore? Ed è possibile che abbia cercato nei posti sbagliati? Magari senza accorgerti di cosa avevi accanto?

Nel secondo caso, invece, non puoi farci proprio niente: non potrai mai forzare la volontà e il sentimento di un altro essere umano.

Ma c'è una terza possibilità di interpretazione: probabilmente ti riferisci ad una donna immaginaria. Ad una visione, al tuo sogno personale.

In tal caso sarà bene ricordare che in questo campo la fantasia non aiuta molto: perché sempre va a cozzare con la realtà. La donna perfetta - o l'uomo perfetto - non esiste. Ciò che è solo immaginato copre pietosamente le mancanze della vita reale. O ci si adatta alla realtà - comunque infinitamente variegata e interessante - o si resta soli.

Anche perché è facile dire "Voglio la donna che non ho mai avuto"; ma se anche lei esistesse, tu poi saresti alla sua altezza?

Non si dovrebbe mai dire "Voglio" se non si ha la certezza di essere e di poter dare altrettanto, o di più.

Invece l'amore sboccia imprevedibile, quando e dove meno ci si aspetta. E spesso con la persona che rappresenta esattamente l'opposto del nostro ideale.

Maria Antonietta Pirrigheddu

Commenta l'articolo

Leggi i commenti

.