home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte lascia un segno

 

Massimo - Cinisello Balsamo

Vorrei tanto parlare con il mio Angelo, ma non so come contattarlo, ho tanto bisogno d'aiuto, per il lavoro che non arriva, o almeno non arriva quello per cui sono veramente capace, vorrei tornare indietro e non commettere gli errori fatti in precedenza, i quali mi hanno portato ai problemi attuali. Vorrei riconquistare la stima e la fiducia persa. Ho bisogno di Lui, L'Angelo mio.  Prego continuamente il Signore, i Santi ecc. Non so più cosa fare.

Risponde lunadivetro:

E' risaputo che prima di chiedere sia necessario imparare a dare.

Ma che vuol dire "dare"? Come si fa?

Si comincia interrogando il proprio essere, la propria coscienza, non tanto sugli errori commessi - che ormai si conoscono bene - ma sul proprio desiderio di guardare avanti lasciandosi il passato alle spalle. Cambiando e migliorandosi, dunque.

Nessuna caduta è definitiva. Chiedere e subito ottenere è difficile. Ma la speranza e la fiducia, in Dio e nei tuoi angeli, è già un buon chiedere.

Non puoi essere tu a metterti "in contatto" con l'angelo. E' l'angelo che si farà sentire da te - nei suoi imprevedibili modi - quando tu sarai pronto.

precedente

successivo