home cosa cerchiamo dipinti ciondoli il talismano scoperte lascia un segno

 

Michela - Roma

In eterna ricerca di me stessa.. riuscirò mai a ritrovarmi.. e come.. se non so chi sono... e cosa ci faccio in questa vita...

Risponde lunadivetro:

Non si tratta solo di sapere chi sei, ma del fatto che probabilmente non hai molta voglia di scoprirti... La tua frase, infatti, è molto vaga: non conosci con chiarezza i motivi del tuo "sentire". Ti chiedi cosa ci fai qui, ma evidentemente ti mancano ancora determinati princìpi, degli scopi, dei punti fermi: cosa vuoi cercare e dove puoi (o potresti) arrivare.

Praticamente stai girando attorno a concetti troppo ampi, senza avere però l'intenzione di darti a un capo. Chiedi ad altri cosa ci fai qui, senza averlo mai chiesto davvero a te stessa.

Certo non puoi ritrovarti se non parti da una base, da un desiderio reale, se non tendi ad uno scopo. Per cominciare a scoprirsi bisogna farsi un'unica domanda: chi sono? Se non provi ad interrogarti su questo, valutando anche tutto il percorso fatto finora (che in questo senso non ti ha portato da nessuna parte), non puoi avere altre risposte. Trova prima la volontà di approfondire sul serio la conoscenza del tuo essere, con pazienza e determinazione; poi potrai porti - o porre ad altri - le altre domande: chi sei, come sei fatta e soprattutto dove vorresti arrivare. Insomma, esci dall'abulia!

precedente

successivo